Per mai dimenticare: 73°Anniversario della liberazione di Gemmano da parte delle forze alleate e partigiane 4-15 Settembre 1944.

Share Button

imagespannellogemmanoStoria e Cultura : In occasione del 73° Anniversario della liberazione di Gemmano da parte delle forze alleate 4-15 Settembre 1944. Le battaglie di Gemmano (settembre 1944) Ai primi di settembre l’attacco dell’8a Armata britannica contro la Linea Gotica aveva costretto i comandi tedeschi ad immettere ogni riserva possibile sul fronte adriatico. Nell’ambito dei combattimenti per il centro strategico di Coriano, durante la più grande battaglia campale combattuta sul fronte italiano fra il 4 ed il 12 settembre 1944, il reggimento, agli ordini del tenente colonnello Richard Ernst, difese accanitamente le posizioni ad esso assegnate, subendo pesanti perdite.

Link per slide show sulla Battaglia di Gemmano: http://youtu.be/bIj8ZK6tXJ0  Continua a leggere

L’ integrazione è ancora lontana? Il Razzismo ordinario in America ed in Europa. Storia degli zoo umani

Share Button

zoo-1-reklama-zooparka-v-germanii-2Sì, sì, non solo elefanti, giraffe, orsi e tigri vissuti negli  zoo, ma anche boscimani, indiani, eschimesi, zulus, nubiani … In Europa, i giardini zoologici dove si potevano vedere persone che vivevano lontano dalla “civiltà”, fiorivano in tutte le esposizioni etnologiche piccole o grandi.
Gli ascendenti dell’Asia e dell’Africa furono spesso messi in gabbie come scimmie, perché si credeva che queste persone – il legame di transizione nella teoria dell’evoluzione di Darwin. Continua a leggere

Sabato 5 Agosto 2017 – Piazza Roma – Gemmano dalle ore 20.00 cena comunitaria, ore 21.15 spettacolo della Premiata Compagnia di Giro Seghizzi – Baroni : “La lacrimosa storia di Romeo e Giulietta” Ingresso Libero

Share Button

rom-e-giul-lacrimosaL’Amministrazione Comunale e La Proloco di Gemmano nell’ambito del Progetto sostenuto dalla Valle dei Teatri – Rete Teatrale Valconca e Unione dei Comuni Invita tutta la sua Comunità a ripercorrere le tracce del passaggio della famiglia d’arte ” Seghizzi – Barone” avvenuto in Valconca , a Gemmano ed Onferno nel 1968, ed a rivivere lo spettacolo “come si faceva una volta”…portandosi le sedie da casa , pagando gli attori con offerte libere, a volte offrendo anche qualche gallina, uova, pane, salame , vino ed altre vivande …che alla fine dello spettacolo festeggiando il pubblico consumava con loro. Continua a leggere

Son tornato a visitare la la bottega d’Arte del Maestro Vites….una visita preziosa passata in piacevole conversazione con un grande artista, che ho avuto la fortuna di avere anche come amico.

Share Button
Vites mi guida tra i suoi ultimi capolavori.

Vites mi guida tra i suoi ultimi capolavori.

Tre ore nella bottega di Vites sono volate! Abbiamo parlato a lungo, un po di tutto, di quando da ragazzini vivevamo assieme nel collegio Zandonai …….sino all’esserci ritrovati 66 anni dopo a Gemmano.
Forse ne i gemmanesi ne tanto meno i nostri Amministratori conoscono bene il valore che gode questo nostro concittadino in campo artistico in Italia e nel mondo. Il critico d’arte Ignazio Mormino lo chiama “Il pittore del dinamismo” e dice di lui: “Vites è bravo, è genuino, è personale. Ha una pittura inconfondibile. Di lui si può, si deve dire che non copia i “maestri” di oggi o di ieri, che porta sulla tela un suo mondo denso di emozioni, di slanci, di movimento.

Continua a leggere

Abbiamo molti luoghi e cose a Gemmano che molti non conoscono…..andiamoli a cercare perché è nostro dovere promuoverli : 4-7 Settembre 1944 la battaglia di Gemmano come ce la raccontano visivamente i reperti raccolti e conservati gelosamente da Edo Mancini.

Share Button

20170728_083239Abbiamo molti luoghi e cose a Gemmano che molti non conoscono…..andiamoli a cercare perché è nostro dovere promuoverli : 4-7 Settembre 1944 la battaglia di Gemmano come ce la raccontano visivamente i reperti raccolti e conservati gelosamente da Edo Mancini.
Non è un museo pubblico; è una raccolta privata di circa 2.500 oggetti bellici che Edo ( qualsiasi gemmanese lo riconosce con questo breve nome) ha raccolto in più di venti anni. Continua a leggere

Segue l’articolo sulla Nuova Proloco con il programma dettagliato della 24° tradizionale “Sagra della pappardella al cinghiale” 2017.

Share Button

logo-proloco14102326_1718665525064339_1024518295135716738_n

Si respira aria nuova nella “Giovane Proloco” gemmanese. Questo il programma dettagliato della 24° tradizionale “Sagra della pappardella al cinghiale” 2017, preparato dalla Giovane Proloco.

Continua a leggere

Si respira aria nuova nella “Giovane Proloco” gemmanese. La nuova Proloco e la 24°edizione della Sagra della Pappardella al Cinghiale di Gemmano

Share Button

proloco19488847_1860095574254666_6369900869440847433_oA poco più di quattro mesi dall’elezione del nuovo consiglio direttivo presieduto da Riccardo Cecchini, la Proloco si rinnova e si presenta alla Comunità gemmanese con una struttura interna giovane ma rafforzata da una grande volontà di cambiamento e con particolare attenzione alla comunicazione. Continua a leggere

Sabato 8 luglio (dalle ore 20) al Castello Malatestiano di Coriano l’appuntamento conclusivo di “Arancionè la notte al Castello dei Bambini”

Share Button

loghi castello corianoL’ARTE A MISURA DI BAMBINO: VAN GOGH,
MAGRITTE E HOKUSAI AL CASTELLO DI CORIANO Continua a leggere

800. NNT NeroNotteTeatro PORTRAITS, RITRATTI IN NOIR XII edizione Venerdì 14/ sabato 15/ Domenica 16 luglio 2017 CASTELLO DI MELETO Saludecio

Share Button

armonda piedeVenerdì 14/ sabato 15/ Domenica 16 luglio 2017
CASTELLO DI MELETO
Saludecio

armozanome (2)800. NNT NeroNotteTeatro
PORTRAITS, RITRATTI IN NOIR
XII edizione Continua a leggere

Il mio amico Aldo Trovanelli. “Se qualcuno volesse farmi dire perchè volevo bene a un amico, sento che potrei solo rispondere: perchè era lui, perchè ero io.” (Michel de Montaigne)

Share Button

aldo logoCCI27082015_0002E’ veramente difficile sintetizzare in un post la vita di un personaggio come Aldo Trovanelli….ci sarebbe tanto da scrivere che un diario di 500 pagine non sarebbe sufficiente. Dovremmo parlare di Aldo Uomo, Aldo Vigile Urbano, Aldo collezionista, Aldo il viaggiatore/esploratore, Aldo il volontario, Aldo il castigamatti riminese, Aldo della solidarietà per gli alluvionati o terremotati, Aldo il coraggioso e soprattutto di Aldo con il suo “mal d’Africa”. Continua a leggere