Comunicati Stampa Unione Valconca e rassegna Stampa Locale di oggi 01 Agosto 2014 in merito alla sospensione del funzionario dirigente SUAP indagato.

Share Button

Ieri  31 Jul 2014 22:02:50  indexlogo valcPrimo Comunicato Stampa Unione Valconca In riferimento alle notizie di indagine in corso per accertare le responsabilità di peculato di un funzionario dell’Ente, e considerata la gravità delle accuse, si esprime fiducia nell’operato degli organi inquirenti e senza porsi dilemmi fra giustizialismo e garantismo chiede semplicemente che si affermi la legalità e si faccia pulizia di eventuali illeciti.

Viviamo in uno Stato di diritto che prevede tre livelli di giudizio, e che garantisce ad ogni cittadino di poter fare le proprie ragioni e di difendersi dalle accuse nelle sedi opportune.

In merito al caso commenta la vocedi Romagna. Segue....

In merito al caso commenta la vocedi Romagna. Segue….

Il nostro dovere di amministratori è invece quello di essere molto rigorosi nell’affermare onestà, imparzialità e professionalità delle istituzioni e dei suoi apparati tecnico/burocratici.

Noi per indole, prima ancora che per funzione, ci poniamo sempre e comunque dalla parte del cittadino e ci facciamo carico di metterlo al riparo dai soprusi e dalle ingiustizie, garantendogli il pieno svolgimento dei suoi diritti, attraverso servizi efficienti e trasparenti.

voce2Senzanome

Seguito…. In merito al caso commenta la vocedi Romagna. ..

Nella piena affermazione di questi ruolo, e di queste distinzioni di responsabilità, siamo grati ai cittadini che, sentendosi vessati – a torto o a ragione lo stabilirà chi di dovere – hanno deciso di denunciarlo agli organi competenti, i quali sapranno fare chiarezza e stabilire la verità con professionalità, celerità e imparzialità, a garanzia di tutti.

Nel frattempo, allo scopo di tutelare i cittadini e l’istituzione Unione Valconca si decide di mettere in atto le opportune misure precauzionali, consistenti nella revoca immediata dall’incarico del funzionario indagato e nella tempestiva nomina di un nuovo responsabile per garantire la continuità del servizio ai cittadini.

Il Presidente Santi si dice certo che “da questa vicenda, ancorchè incresciosa, e comunque si concluda, l’ente Unione Valconca ne uscirà più trasparente, più credibile e più forte di prima”.

Ufficio Stampa Unione Valconca

corrtitSenza

Titolo Articolo del Corriere di Romagna

corr2Senzanome

Link per leggere articolo sul Corriere di Romagna

Oggi 1 Aug 2014 17:32:00  Secondo Comunicato Stampa Unione Valconca
Il Presidente dell’Unione Valconca Riziero Santi ha istituito, con proprio Decreto, una Commissione d’indagine interna all’Ente allo scopo di valutare la situazione relativa alle pratiche erogate dallo Sportello Unico delle Attività Produttive, che in questi giorni è oggetto di indagine da parte delle Autorità Giudiziarie. “Si tratta di fare totale chiarezza anche internamente – spiega il Presidente – su quanto sia accaduto e su eventuali danni subiti dall’Ente, nonchè sulla legittimità delle pratiche autorizzative”. La Commissione d’indagine interna è costituita dai tre responsabili di settore dell’Ente: amministrativo, contabile e di Polizia Locale. Il Presidente ha chiesto alla Commissione di mettersi subito al lavoro e di produrre le sue valutazioni rapidamente, vale a dire nei tempi tecnici strettamente necessari.

Fonte Ufficio Stampa Unione Valconca

Lascia un Commento