Da Ufficio Stampa Comune di Gemmano : A GEMMANO TUTTI UNITI PER LA FUSIONE.

Share Button

comuneimagesIl Consiglio Comunale di Gemmano all’unanimità ha dato mandato al Sindaco e alla Giunta Comunale di conferire tutte le funzioni all’Unione Valconca e di avviare la procedura per la fusione con Morciano di Romagna e San Clemente.

Tutti d’accordo, maggioranza e minoranza: non è più il tempo di aspettare, occorre agire uniti perché l’unione fa la forza. Il Sindaco Santi nella sua veste di Presidente dell’Unione nei giorni scorsi aveva scritto a tutti i colleghi Sindaci sotto i 5mila abitanti proponendo loro di avviare il processo di conferimento di tutte le funzioni all’Unione come prevede la legge dello Stato.

Gli stemmi dei tre Comuni che hanno raggiunto l' accordo per la Fusione: Morciano di Romagna, Gemmano e San Clemente

Gli stemmi dei tre Comuni che hanno raggiunto l’ accordo per la Fusione:
Morciano di Romagna, Gemmano e San Clemente

Ora come Sindaco di Gemmano risponderà positivamente con la volontà espressa da tutto il Consiglio. Il mandato conferito al Sindaco e alla Giunta è per proseguire nei processi aggregativi fra Enti fino al perseguimento del risultato di massima economicità, efficienza ed efficacia nell’organizzazione dei servizi comunali, anche attraverso la stipula di Convenzioni con l’Unione Valconca, ovvero con altri Enti facenti parte dell’Unione stessa, di tutte le funzioni comunali non ancora associate. Gli “altri Enti facenti parte dell’Unione” visti i rapporti già in atto, sono appunto Morciano di Romagna e San Clemente. Le convenzioni per la gestione associata delle funzioni dovranno garantire il mantenimento di tutti i servizi al territorio con particolare riguardo a quelli rivolti direttamente al cittadino, con l’obiettivo di un miglioramento degli stessi, pur nell’ottica di razionalizzazione e contenimento della spesa. I tempi per il compimento del processo aggregativo dovranno essere coerenti con le disposizioni e le scadenze di legge e comunque nell’ambito delle condizioni di fattibilità e dei tempi tecnici necessari. L’associazione delle funzioni dovrà avere come sbocco quello della fusione entro la legislatura, con il coinvolgimento preventivo della popolazione, sia con assemblee informative da svolgersi già dall’inizio del percorso, che con referendum da tenersi entro il 2016. Anche per questo il mandato del Consiglio Comunale a Sindaco e Giunta è stato unanime, pieno e convinto. In conclusione del dibattito e della espressione di voto il Sindaco ha espresso la sua soddisfazione per l’unitarietà d’intenti su un tema molto delicato che riguarda un progetto strategico che cambierà il volto ed il futuro non solo di Gemmano e della sua gente ma dell’intera Valconca.

Ufficio Stampa Comune di Gemmano

Lascia un Commento