Zeno Zaffagnini presenta il suo libro “GRANELLI DI SABBIA”Venerdì 23 Gennaio 2015 alle 0re 17.00 presso la sala del Circolo Innocenti in via Meucci, 43 Rimini.

Share Button

zeno  logoZeno Zaffagnini ci stupisce ancora con un suo altro prezioso contributo al turismo della nostra Rimini presentando il suo 5° libro. “GRANELLI DI SABBIA” – Prefazione di Sergio Zavoli – pag. 302 edito da Pietroneno Capitani Editore e patrocinato dalla Società Cooperativa Circolo Ricreativo Culturale “Innocenti”.

Foto di copertrina Gianluca Maanservisi - Maruska Pacassoni

Foto di copertrina Gianluca Maanservisi – Maruska Pacassoni

L’autore presenterà e parlerà del suo lavoro Venerdì 23 Gennaio 2015 alle 0re 17.00 presso la sala del Circolo Innocenti in via Meucci, 43 Rimini. Una occasione unica per confrontarsi con un compagno che tanto ha dato per lo sviluppo turistico della nostra città.
Con Granelli di sabbia Zeno Zaffagnini continua a raccontarci i suoi 50 anni di atttivita politica a favore del turismo e per lo sviluppo della città di Rimini.. Il compagno ZENO così amo chiamarlo io, che gli sono stato vicino come dipendente nella sua segreteria, in Comune a Rimini, durante gli anni del suo mandato di primo cittadino dal 1977 al 1983. Zeno lasciò il suo ufficio da Sindaco a Palazzo “Garampi” nell’agosto 1983 all’allora socialista Massimo Conti per dedicarsi totalmente nelle politiche per il turismo italiano, come responsabile nazionale del settore turistico nel PCI, nel PDS e DS poi, fino al 2002. Da allora anche senza più incarichi di partito Zeno Zaffagnini non non ha mai cessato di interessarsi alla politica della sua Città con un continuo guardarsi indietro : < “Non per nostalgia di un passato bello o brutto che sia stato – come lui stesso ama dire – ma nella convinzione, come ho già sottolineato in altri miei scritti di ricordi, che conoscere le proprie radici, la storia più o meno recente, sia utile per capire meglio il presente e costruire o, quanto meno, ipotizzare, il futuro”. Per questo motivo Zaffagnini dal 2002 si è dedicato alla scrittura di altri 4 libri : ” L’ ultimo sindaco comunista di Rimini. Zeno Zaffagnini si racconta “; “Il petrolio del bel paese – cinquant’anni di politica turistica in Italia”;”Cara Marta… era ieri. Come sono diventato riminese”;”La parola a un burocrate del PCI. Zeno Zaffagnini racconta cinquant’anni di militanza” .

Foto di Zeno Zaffagnini

Foto di Zeno Zaffagnini

Con Granelli di Sabbia Zeno Zaffagnini con i suoi ricordi ci racconta i personaggi da lui incontrati in questi suoi 50 anni di vita politica quali: Giulio Andreotti, Papa Woitila, Mons. Emilio Biancheri, Giovanni Spadolini, Giorgio Amendola, Fred Buscaglione, Jiri Pelikan, Federico Fellini, Umberto Bartolani, Sergio Zavoli, Giorgio Napolitano, Nilde Jotti, Luciano Lama , Luigi Longo, Arrigo Boldrini, Emanuele Maccaluso e tanti altri.
In parte della sua prefazione l’ On. Sergio Zavoli scrive….”Al prevalere di una così civile, umana e spontanea moderazione si è tenuta l’impresa laboriosa di Zaffagnini un uomo, un sindaco , un amico nei “ritratti”troviamo la traccia di una personalità e una dedizione generose, trasparenti e leali.
Azzardo un’ipotesi: che questo libro di Zeno- con quel nome pieno di consapevole, letteraria coscienza, ma qui conducibile a un franco bisogno di amorevolezza – volesse semplicemente raccogliere in un grande abbraccio una sorta di “identità comune” amata al pari delle proprie origini, del resto contigue alla riminesità.”
Un libro ben scritto ed anche molto piacevole nella lettura che riporterà sicuramente tanti di noi riminesi a ripercorrere, assieme all’autore con spunti anche critici alla luce del poi questo mezzo secolo di vita vissuta nella nostra città.

Carlo Morigi

Gli altri libri scritti da Zeno Zaffagnini:

 ” L’ ultimo sindaco comunista di Rimini. Zeno Zaffagnini si racconta “

” L’ ultimo sindaco comunista di Rimini.

 “Il petrolio del bel paese – cinquant’anni di politica turistica in Italia”

“Il petrolio del bel paese – cinquant’anni di politica turistica in Italia”

”La parola a un burocrate del PCI..

”La parola a un burocrate del PCI..

 

 

 

 

 

;”Cara Marta… era ieri. Come sono diventato riminese”

”Cara Marta… era ieri. Come sono diventato riminese”

 

 

 

 

 

 

 

 

Carlo Morigi

Lascia un Commento