Ora anche la Rocca Malatestiana di Montefiore, così come i Castelli della Scozia, dell’ Irlanda e quello a noi più vicino di Montebello ha il suo “fantasma”

Share Button

fantalogoindexOra anche la Rocca Malatestiana di Montefiore, così come i Castelli della Scozia, dell’ Irlanda e quello a noi più vicino di Montebello ha il suo “fantasma”.
A detta della Compagnia di ricerca del paranormale sembra scientificamente provato la sagoma rilevata con filtraggio termico dal Rev di Roma debba appartenere ad un fantasma di un soldato vissuto nel 1300.

La maestosa Rocca di Montefiore

La maestosa Rocca di Montefiore

Marino Fantuzzi , un fotografo sensitivo di Meldola, definito l’acchiappa fantasmi, si è messo addirittura in contatto con questo martoriato ed errabondo spirito che gli ha comunicato di essere un soldato morto ventinovenne che non se la sente di abbandonare ne la la Rocca ne la sua Montefloris che, quando era in vita, lo videro combattere valorosamente per la loro difesa nonostante fosse un pacifista.

La rocca ed i suoi segreti Art Foto di Lara Braga

La rocca ed i suoi segreti
Art Foto di Lara Braga

Marino Fantuzzi ed altri suoi collaboratori della Compagnia di Ricerca non sono nuovi a queste misteriose scoperte essendo loro in grado, come sensitivi, di vedere e di sentire gli spiriti, di percepirne le esperienze vissute, le stesse che ancora li tratterrebbero qui, nella nostra attuale dimensione.
Sono gli stessi che scoprirono nel Castello di Montebello, nei pressi di Torriana, il fantasma di Guendalina Malatesta, detta “Azzurrina”, scomparsa misteriosamente nei

La presenza di Azzurrina l'albina.

La presenza di Azzurrina l’albina.

sotterranei del maniero all’età di otto anni e dove nel Castello, di solito ogni 5 anni, nel giorno del solstizio d’estate (il 21 giugno), purché vi sia un temporale, sarebbe possibile avvertire l’eterea presenza di Azzurrina.

Una scoperta, questa, che farà accrescere la notorietà della Rocca di Montefiore dandole un ulteriore tocco di misteriosità che sicuramente solleciterà la curiosità dei turisti e degli appassionati ai fenomeni paranormali. Una mossa azzeccata quella del Sindaco Cipriani che con una conferenza stampa ha comunicato al Mondo la notizia della scoperta.

art. su Voce di oggi 04/09/2015 linka per leggere

art. su Voce di oggi 04/09/2015 linka per leggere

Ma un fantasma senza un nome ….non è un fantasma …allora noi del Grillo di Gemmano d’ora in poi lo chiameremo: ” jack tre dita da Montefloris”

Carlo Morigi

Un pensiero su “Ora anche la Rocca Malatestiana di Montefiore, così come i Castelli della Scozia, dell’ Irlanda e quello a noi più vicino di Montebello ha il suo “fantasma”

Lascia un Commento