L’UNIONE VALCONCA SEMPLIFICA LA VITA AI CITTADINI E ALLE IMPRESE: PRESENTATO STAMANE IL NUOVO SPORTELLO UNICO TELEMATICO PER LE IMPRESE

Share Button

unionUntitledPubblichiamo integralmente il Comunicato dll’Ufficio Stampa Unione Valconca.
L’UNIONE VALCONCA SEMPLIFICA LA VITA AI CITTADINI E ALLE IMPRESE: PRESENTATO STAMANE IL NUOVO SPORTELLO UNICO TELEMATICO PER LE IMPRESE
Si è svolta questa mattina alla sala ex Lavatoio di Morciano di R. la presentazione del nuovo Sportello Unico telematico delle Attività Produttive dell’Unione Valconca.

Riziero Santi Sindaco di Gemmano, Presidente dell'Unione Valconca,  Vice di Gnassi alla Provincia di Rimini.

Riziero Santi Sindaco di Gemmano, Presidente dell’Unione Valconca, Vice di Gnassi alla Provincia di Rimini.

“Un grande risultato – esordisce il Presidente dell’Unione Riziero Santi nel suo intervento – che semplifica la vita dei cittadini e delle imprese della Valconca”.

Dal primo gennaio 2016 lo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP), gestito dall’Unione dei 9 Comuni dell’Ambito Valconca è in funzione on line. Le nuove procedure informatizzate riguardano il commercio, l’autorizzazione unica ambientale e le antenne radio base, dai prossimi mesi, conclusa la fase sperimentale, riguarderanno anche l’edilizia produttiva.

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), è l’interlocutore unico per le imprese che devono districarsi nei passaggi burocratici necessari per aprire, trasferire, ampliare una impresa e quello dell’Unione Valconca gestisce una media di 1.000 pratiche all’anno.

Sala ex Lavatoio di Morciano di R. la presentazione del nuovo SUAP

Sala ex Lavatoio di Morciano di R. la presentazione del nuovo SUAP

“Un cambiamento epocale – afferma il Presidente dell’Unione Riziero Santi – reso possibile dal grande lavoro di riordino e riorganizzazione del servizio e degli uffici svolto in questi mesi e che oggi ci consente di realizzare gli obiettivi di maggiore efficienza, efficacia, trasparenza, velocità, certezza e risparmi gestionali”.

Il nuovo sistema, presentato stamani agli operatori, ai cittadini e agli amministratori locali, è costituito da uno sportello telematico che, nel rispetto delle previsioni normative, mette a disposizione di imprese e professionisti uno strumento di compilazione, pagamento e invio delle pratiche telematiche uniforme a livello nazionale; procedimenti amministrativi da presentare tramite SUAP omogenei a livello regionale; la ricevuta automatica con valore di legge; la verifica dello stato avanzamento via web; ricezione di comunicazioni e invio di integrazioni via web.

“Dal primo gennaio 2016 – continua il Presidente Santi – anche in Valconca, come nelle realtà più virtuose del paese, niente più carta per aprire una impresa, niente più giri a vuoto per le strade, niente più file negli uffici, niente più attese e perdite di tempo per aprire, trasferire o ampliare un’attività. Tutto verrà gestito da casa o dall’Ufficio attraverso il portale telematico di “InfoCamere”, la Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane”.

Dal portale informatico di Infocamere l’imprenditore o il professionista potrà compilare le richieste, allegare documenti e cartografie, pagare i diritti e poi, con un clic, inviare la pratica all’Ufficio SUAP che passerà da un ruolo burocratico ad un ruolo di indirizzo e di controllo.

Fonte :Ufficio Stampa Unione Valconca

Lascia un Commento