Dal 15 febbraio di quest’anno la Proloco di Gemmano si appresta ad organizzare la 23° tradizionale “Sagra della pappardella al cinghiale” con il il nuovo presidente Loris Arceci

Share Button
locandina della Festa . link x ingrandire

locandina della Festa . link x ingrandire

Questo il programma dettagliato della 23° tradizionale “Sagra della pappardella al cinghiale” 2016:
Venerdì 12 agosto: Apertura stands gastronomici ore 18,00 – Allieterà la serata l’orchestra “Edmondo Comandini e Renzo il Rosso”
Sabato 13 agosto: Apertura stands gastronomici ore 18,00 – Allieterà la serata l’orchestra “Castellina Pasi”
Domenica 14 agosto: Apertura stands gastronomici dalle ore 12,00 alle ore 14,30 e dalle ore 18,00 – Allieterà la serata l’orchestra “Simona Quaranta”
Lunedi 15 agosto: Apertura stands gastronomici dalle ore 12,00 alle ore 14,30 e dalle ore 18,00 – Allieterà la serata l’orchestra “Chicco Fabbri”

Il Presidente Loris Arceci sul belvedere dell'Adriatico assieme al totem simbolo della Festa

Il Presidente Loris Arceci sul belvedere dell’Adriatico assieme al totem simbolo della Festa

Dal 15 febbraio di quest’anno la Proloco di Gemmano si appresta ad organizzare la 23° tradizionale “Sagra della pappardella al cinghiale” con il il nuovo presidente Loris Arceci che nel 2016, questa prestigiosa associazione di volontariato , può contare sull’aiuto di circa 70 soci iscritti.
Oggi appunto vogliamo parlare di quest’associazione, che è cresciuta grazie alla volontà e all’impegno dei vari direttivi, che negli anni si sono susseguiti, e dal lavoro volontario svolto dai cittadini.
Molti non conoscono il retroscena che si svolge dietro a questa kermesse della durata di 4 giorni pertanto abbiamo chiesto al nuovo Presidente di raccontarcelo: “
Ben volentieri – ha iniziato Loris Arceci – l’evento clou della Proloco gemmanese è la “Sagra della pappardella al cinghiale”, dove tanti volontari si adoperano per una buona riuscita della festa. Si inizia da gennaio/febbraio, con la scelta e la conferma delle orchestre migliori, poi si prosegue con le varie richieste di permessi: al Comune, all’Unione Valconca, alla Prefettura, all’ Enel per gli allacci temporanei di luce ecc.

Una volontaria sfoglina al lavoro

Una volontaria sfoglina al lavoro

Poi circa un mese prima si inizia la preparazione delle pappardelle, fatte rigorosamente a mano da diversi volontari, preparate con la ricetta originale che prevede tante uova e altrettanta farina, dalla quale si forma una sfoglia che una volta tagliata viene suddivisa in matasse che vengono poi congelate rispettando la naturale catena del received_310512419283445freddo. Nelle mattinate a ridosso della sagra, si preparano anche il sugo e lo spezzatino di cinghiale seguendo le ricette tradizionali.
Durante la sagra si svolge anche una pesca di beneficenza con tanti premi, e la preparazione richiede molto impegno: i premi vanno suddivisi, catalogati e numerati.received_310512412616779
Insomma, ogni volontario è fondamentale per la buona riuscita dell’evento.
L’impegno maggiore comunque resta quello del montaggio e lo smontaggio delle strutture della festa, quali: cucine, bar, panche, tavoli, sedie, palco e pista dell’orchestra, un lavoro pesante che impegna numerosi volontari per 4 o 5 giorni prima dell’inizio ed altrettanti giorni dopo la festa.”

logo della Proloco sul sito ufficiale Comune di Gemmano

logo della Proloco sul sito ufficiale Comune di Gemmano

Praticamente per Gemmano la Proloco è la seconda Istituzione del paese dopo il Comune.Infatti importante è la collaborazione con l’Amministrazione Comunale e le varie associazioni e comitati presenti a Gemmano con le quali la Proloco svolge un supporto primario per le varie manifestazioni che si snodano durante tutto l’arco dell’anno.
Inoltre ogni anno in estate la gestione dell’ufficio IAT è assegnata alla Proloco, la quale ha il compito di scegliere il personale, formarlo e di impegnarlo nella promozione turistica del territorio gemmanese.
Quest’anno la Proloco ha fatto stampare un ingente numero di depliants con elencati i luoghi da visitare e le varie attività che si svolgono nel paese, i pieghevoli a 3 ante sono stati distribuiti ai vari uffici IAT della Valconca e della Riviera Adriatica.
Novita di quest’anno è che durante la Sagra della pappardella sarà allestito un punto IAT all’aperto dove chiunque può rivolgersi per avere informazioni sulla nostra bella Gemmano.
Insomma una Festa alla quale sicuramente sarà una gioia partecipare.

Dimenticavo una ultima cosa……anche quest’anno i volontari della associazione “Arcabaleno Onlus” sono presenti con lo stand del loro Mercatino Benefit a favore dei gatti delle colonie feline di Gemmano.

Carlo Morigi

Lascia un Commento