” Cani e gatti istruzioni per l’uso” I volontari di Arcabaleno Onlus e di Abbaiocamp Martedì 14 Febbraio 2017, tornano nei banchi di scuola, per il secondo incontro con i piccoli alunni delle Elementari di Montefiore Conca.

Share Button

“Educare i bambini al rispetto della vita animale nelle scuole può contribuire a creare una società armonica e non violenta a vantaggio di tutte le specie, umane e non umane.”
I volontari di Arcabaleno Onlus e di Abbaiocamp Martedì 14 Febbraio 2017, tornano nei banchi di scuola, per il secondo incontro con i piccoli alunni della scuola elementare di Montefiore Conca, per continuare il loro il progetto didattico iniziato il 7 Dicembre del 2016.

” Sei un amico non ti abbandonerò” è un progetto pilota sull’etologia degli animali (cane e gatto) promosso da “Arcabaleno Onlus” in collaborazione con lo staff di “Abbaiocamp”, le insegnanti della Scuola Elementare, con il Patrocinio del Comune di Montefiore Conca ed il sostegno del CSV-Volontarimini.
Le finalità di questo progetto sono quelle di educare i bambini al rispetto degli animali ed al giusto modo di rapportarsi con loro.

Nella precedente lezione Paolo e Carlo dialogano con gli alunni.

Si vuole inoltre raggiungere l’obiettivo di stimolare i bambini ad assumere un comportamento responsabile nei confronti degli animali domestici, comprendere la loro reale natura, le loro necessità e i loro sentimenti perchè convinti che questi siano i passi fondamentali per scoraggiare l’incremento del fenomeno del randagismo e dell’abbandono.

l temi di approfondimento di questa seconda lezione dal titolo ” Cani e gatti istruzioni per l’uso” verteranno principalmente :
– Differenze e similitudini tra cane, gatto e bimbi (posture e comunicazione)
Saranno mostrate delle fotografie rappresentanti varie posture di cani e di gatti, spiegando agli alunni le differenze, anche in rapporto alla comunicazione tra bimbi.

Nella precedente lezione Federica con la sua Milù

- Si parlerà delle differenze dei sensi : Quelli degli animali e quelli di noi umani.
Con domande e scambio di opinioni con i bambini su come pensano siano sviluppati i sensi dei gatti e dei cani, con fotografie attestanti la loro ricerca olfattiva con l’aspettativa di ricevere dei premietti.

- Giocando con le emozioni dei nostri amici animali: indovina chi?
Mostrando ai bambini diverse fotografie di cani e gatti, felici, aggressivi o paurosi si chiederà loro di indovinare lo stato emozionale rappresentato.

Praticamente una lezione affatto noiosa dove gli alunni anche in modo ludico
impareranno il rispetto di poche regole atte a rendere la convivenza sicura con il proprio amico animale.

Locandina dell’evento

Sempre più convinti che “Educare i bambini al rispetto della vita animale nelle scuole può contribuire a creare una società armonica e non violenta a vantaggio di tutte le specie, umane e non umane.”

Arcabaleno & Abbaiocamp

 

Lascia un Commento