Nella giornata nazionale contro il bullismo ed il cyberbullismo nella scuola oggi a Morciano di Romagna nel padiglione fieristico la Polizia Postale spiega a 400 studenti delle scuole medie come combatterlo.

Share Button

foto bullismoOggi si celebra la prima giornata nazionale contro il bullismo ed il cyberbullismo nella scuola, in coincidenza con la giornata europea della sicurezza in rete, indetta dalla commissione europea.

Gli alunni della scuola media "Broccoli" di Morciano e della scuola media "Villa" di San Clemente, hanno incontrato questa mattina al padiglione fieristico agenti della Polizia Postale.

Gli alunni della scuola media “Broccoli” di Morciano e della scuola media “Villa” di San Clemente, hanno incontrato questa mattina al padiglione fieristico agenti della Polizia Postale.

I circa 400 alunni della scuola media “Broccoli” di Morciano e della scuola media “Villa” di San Clemente, hanno incontrato questa mattina al padiglione fieristico esponenti della polizia postale per discutere e confrontarsi sulle problematiche del bullismo, del cyberbullismo e sull’uso consapevole e corretto dei social network.
Per l’occasione studenti ed insegnanti hanno indossato tutti un braccialetto blu, colore anti-bullismo, come gesto simbolico per prevenire e contrastare il fenomeno in tutte le due forme.
“Con questo incontro – afferma Federica Giannei, Assessore alla pubblica istruzione del Comune di Morciano – vogliamo educare i nostri giovani non solo ad un uso consapevole della rete, ma anche al ruolo attivo e responsabile di ciascuno nella realizzazione di internet come luogo positivo e sicuro. Miglior partner è  proprio la scuola che, come agenzia educativa, è promotore di attività di inclusione e di comportamenti pro sociali”

Fonte :Fabio Galli (uff. staff del sindaco).

 

Lascia un Commento